La cosmesi naturale

La nostra pelle è l’organo più importante del nostro corpo. Ci protegge. Grazie a lei respiriamo. Manifesta il nostro benessere. La pelle è un organo sensorio che assorbisce ed espelle inquinamenti e veleni nel nostro corpo.

Agendo da filtro, la nostra pelle non solo lavora dall’interno all’esterno, ma trasporta anche sostanze dall’esterno all’interno. Perciò, tutte le sostanze che entrano in contatto con la nostra pelle vanno controllate intensamente in relazione al loro contenuto.

Chi usa la cosmetica naturale può dormire sonni tranquilli. Le sostanze contenute nei prodotti della cosmetica naturale sono basate su materie prime ricavate da madre natura. Sostengono, ma non inquinano inutilmente la preservazione della salute in ogni età.

Ma l’offerta di prodotti cosmetici, che si orientano alla tendenza della naturalezza, ormai è diventata quasi illimitata. Oggigiorno, persino la cosmetica convenzionale è denominata cosmetica naturale, solo perché alla base chimica si aggiunge qualche goccia di estratti o oli vegetali.

La “cosmetica naturale controllata” invece si base su un’impostazione olistica: L’origine e la scelta delle materie prime usate, possibilmente da una coltivazione biologica controllata, l’elaborazione, il rispetto continuato del divieto dell’esperimento sugli animali, l’imballaggio ecologico come anche la relazione tra le persone partecipi e la natura sono al centro della cosmetica naturale.

Con ciò la “cosmetica naturale controllata” è molto di più che solo una breve tendenza. Questa offre una cura sana, innovativa e olistica per abbellire, vitalizzare, rilassare e ricreare il corpo.

La tendenza all’uso di prodotti naturali è però anche la conseguenza di un aumento di allergie causato da un inquinamento crescente. Dei circa 30 milioni allergici in Germania il 5 al 10 per cento reagisce a certe sostanze, soprattutto a coloranti e conservanti sintetici. Chi usa la “cosmetica naturale controllata” evita questi tipi di sostanze.